Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on 2 Ago, 2013 in Motivazione | 4 comments

Rinuncia ai tuoi sogni!

Rinuncia ai tuoi sogni!

“ALEX E’ IMPAZZITO!”

Sicuramente è questo ciò che hai pensato appena hai letto il titolo di questo articolo, ma non voglio assolutamente chiederti una cosa del genere. Non voglio assolutamente che tu rinunci ai tuoi sogni, ma voglio dirti quale pericolo dovrai affrontare!

“Rinuncia ai tuoi sogni” è il messaggio che ti viene mandato giornalmente dalla maggior parte delle persone che lo hanno già fatto, non da me. Chi ha già rinunciato ai propri sogni, sembra che in qualche modo deve fare di tutto per rallentare, demoralizzare e persino fermare chi invece ci crede ancora.

Ieri ho pubblicato un pensiero su Facebook dove dicevo: “Credo che la parte più difficile nel perseguire un obiettivo non sia il superamento dei vari ostacoli, bensì il rimanere positivi e concentrati.” (Metti Mi piace alla nostra pagina o chiedimi l’amicizia se vuoi rimanere in contatto con me.)

Se ci pensi bene, il più grande ostacolo è proprio quello. Siamo praticamente bombardati dalla negatività che abbiamo intorno. Siamo praticamente bombardati da messaggi ed energie che sembrano fatte apposta per cambiarci lo stato d’animo. Combattiamo per rimanere positivi. Pensaci, se tutti fossero positivi intorno a te, se tutti sarebbero dalla tua parte, se tutti credessero in te, se tutti condividessero i tuoi valori, superare gli ostacoli sarebbe un problema così grande?

NO. Il più grande ostacolo non sono gli ostacoli, ma il rimanere positivi e concentrati.

 

La cosa peggiore che puo’ succedere nella vita

la cosa peggiore

Credo che la cosa peggiore che può succedere nella propria vita è non vivere. Possono succedere cose molto gravi che non voglio neanche nominarle, ma una delle più gravi e forse la più grave in assoluto, è non vivere la propria vita, non vivere quel poco tempo che abbiamo a disposizione qui facendo ciò che ci rende felici.

Un po’ di tempo fa’ ho scritto un articolo intitolato I 5 rimpianti delle persone sul letto di morte e il rimpianto più frequente sapete qual è? “Vorrei aver avuto il coraggio di vivere la vita come volevo io, non la vita che gli altri si aspettavano che io vivessi” Vi rendente conto che questo è il rimpianto più frequente?

Io stesso, che ho iniziato questo percorso di crescita personale un po’ di anni fa’, vorrei aver avuto più coraggio per fare le cose che ho sempre desiderato. Non le ho fatte tutte. Credo che ognuno di noi, se si facesse un sincero esame di coscienza, dovrebbe ammettere che alcune volte quando avrebbe dovuto, ha esitato, che alcune volte che avrebbe potuto, ha avuto paura… e non ha agito per realizzare i propri sogni.

Però sto cercando di migliorare sempre e lo stesso credo che lo state facendo anche voi. Forse molti di noi hanno scelto il Network Marketing proprio per questo!

 

Ma cosa significa “non vivere”?

non vivere

“Non vivere” potrebbe significare tante cose. Per me, “non vivere” significa rimandare e rinunciare. Credo che la vita non può essere rimandata. Può essere solo vissuta o sprecata.

Non possiamo pensare di vivere domani, né dopodomani, né quando avremo i soldi, né quando saremo più magri perché la vita è in questo momento. E’ in questo momento che l’ossigeno viene bruciato nei tuoi polmoni permettendoti di vivere. E’ in questo momento che il tuo cuore batte e lo fa perché tu possa vivere ora. E’ in questo momento che le persone a cui vuoi bene le puoi contattare per dirglielo.

Tutto ciò che viene rimandato, è tempo buttato via. E’ vita non vissuta.

Lo so che potresti pensare “Non ho i soldi necessari per vivere come voglio”, “Non ho le conoscenze e le capacità!” Lo so perché l’ho pensato anche io, ma questo non deve permetterci di non vivere. Come ho detto sopra, non vivere significa rinunciare, significa dire “non posso”, significa dire “non me lo posso permettere”. Significa scegliere la strada più facile come fanno tante altre persone, anche se in realtà, non è la più facile, ma la più difficile perché bisogna pagare un alto prezzo quando si rinuncia ai propri sogni e alle cose che ci rendono felici:

Bisogna essere infelici.

 

Cosa succede quando rinunciamo

rinunciare

Credo che la cosa peggiore che succede quando rinunciamo non sia il “non ottenere più quello che volevamo” bensì l’effetto psicologico che ha su di noi quest’azione. Rinunciare significa “ammettere che non possiamo” avere ciò che mi rende felici, ciò che il nostro cuore vuole e la cosa peggiore in assoluto è continuare a farlo finché diventa un’abitudine, finché diventa la nostra prigione, una prigione che abbiamo costruito con le nostre mani, con le nostre scelte.

Vedo così tante persone convinte che “non si può”, che vive avendo rinunciato a così tante cose e accettando una vita di m***a, spegnendosi, per poi tramandare anche ai propri figli le stesse idee e pensieri distruttori di vita. Non so se c’è qualcosa di più triste di questo e non mi sto riferendo alle persone che non fanno Network Marketing e fanno altri lavori.

A volte qualcuno mi dice: “Cosa faremo se tutti fossero networker? Chi farebbe il pane? Chi costruirebbe le case?” Infatti non tutti devono essere networker e io non ho mai criticato chi non lo fosse. Penso che ogni mestiere sia da rispettare, ma penso che non dobbiamo accettare un lavoro che odiamo. Il Network Marketing può essere un’alternativa. Punto.

Ciò che in realtà voglio trasmettere qui è quanto può essere pericoloso abituarci a rinunciare. Non farlo!

 

NON RINUNCIARE

Lascia che siano gli altri a farlo e non farti coinvolgere da chi accetta una vita mediocre perché si è autoconvinto che non può avere di più.  Questa è LA TUA vita. Questo è IL TUO momento. Questa è LA TUA chance. Ed è l’unica che hai. Non accettare. Ribellati. Combatti.

Qualunque cosa rimandi a domani è tempo perso e vita sprecata. Oggi è l’unico giorno che conta. Questo è l’unico momento reale in cui puoi fare qualcosa.

Cosa faresti se questo fosse l’ultimo giorno della tua vita?

 

4 Comments

  1. Grazie,di cuore….solo grazie!!!

  2. Caro Alex, i tuoi articoli sono tutti belli e interessanti, ma con questo sei arrivato alla vetta…E’ BELLISSIMO!!!!!!!

  3. Ciao Alex,devo dire che questo articolo fà riflettere molto,si sente che parte da dentro…sei una persona in gamba,continua così. Un giorno ci incontreremo!

  4. qua di sogno ne sno rimasti pochi,non si trova nemmeno lavoro per pulire i cessi,questo mondo è una merda…i sogni li realizza chi ha soldi in banca o chi è coperto da papà o chi ha il culo e la fortuna di fare un lavoro che si aspettava di fare o che gli piace…la maggior parte deve accontentarsi per un pezzo di pane e soffre e muore dentro…
    Io avevo un bel lavoro ,poi mi hanno licenziato,dopo un paio di mesi mi avevano offerto un lavoro come cassiere in supermaerato un lavoro che odio che detesto e l’ho rifiutato,il risultato è stato essere disoccupato…i sogni?bhaa…per di più ho badato alla mia ex per aiutarla ad aprire una struttura per anziani,mi sarebbe piaciuto lavorare insieme a lei ma lei cosa fà 2 mesi prima di farmi lavorare? si scopa un altro….la vita è una merda.

Trackbacks/Pingbacks

  1. Scopri se avrai successo nel Network Marketing facendo questo test | Info Network Marketing - […] degli ingredienti chiave in quest’attività è rimanere positivi e concentrati. Nell’articolo di ieri abbiamo visto che la parte più difficile…

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *