Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on 28 Nov, 2012 in Soldi | 80 comments

Il problema “NON HO SOLDI!”

Il problema “NON HO SOLDI!”

Ti sei mai sentito a disagio perché non avevi soldi/perché non potevi permetterti di uscire/di viaggiare/di svolgere particolari attività che ti rendono felice? Hai mai provato una pesantezza perché ti sentivi impossibilitato di agire nella direzione dei tuoi sogni in quanto non possedevi le risorse economiche necessarie? Hai mai provato quella sensazione di infelicità a causa della mancanza di soldi pensando: “Se solo li avessi, quanto sarebbe bella la mia vita?”

“Non ho soldi…”

Quante volte lo abbiamo detto o lo abbiamo sentito dire? E’ davvero questo il più grande problema per cui non ci sentiamo al sicuro/sicuri di noi stessi o per cui non viviamo la nostra vita al massimo? E’ questo il grande problema che ci impedisce di essere felici? E’ questo il grande problema che ci limita così tanto?

Prima che tu continui a leggere, vorrei chiederti qual è la tua opinione riguardo ai soldi. Sono davvero i soldi il grande problema della tua vita, sono davvero i soldi ciò che ti tiene bloccato e forse infelice? Scendi ora in basso a questo articolo e lascia un commento per favore, dicendo cosa ne pensi. Non esitare di farlo perché se lo farai potrai valutare meglio te stesso mentre leggerai questo articolo. L’hai fatto? Ancora no? Dai, ci vuole solo un minuto! 🙂

 

I soldi non sono il problema. Il problema sei tu.

tu sei il problema

I soldi sono molto importanti. Sono forse uno degli elementi più importanti della nostra vita. Sono la moneta di scambio per qualunque cosa materiale ci serve e a volte sono necessari anche per cose non materiali.

Non sono solo importanti, ma essenziali e indispensabili. Non si può vivere senza, ma ciò che dobbiamo capire è che i soldi sono SOLO UNA CONSEGUENZA a determinati pensieri e azioni (non solo pensieri!). Sono per esempio la conseguenza del nostro lavoro. Quindi possono essere generati. Che ora tu sei capace di generarne pochi è irrilevante. Devi solo essere d’accordo che i soldi sono una conseguenza a qualcosa.

Se sei d’accordo con questo, sei d’accordo anche che i soldi non sono un problema, ma che il problema sei tu che non sai generarli e ancora di più che non credi nelle tue capacità di generare denaro.

 

I soldi e la sicurezza di se’

soldi e sicurezza di se

I soldi danno sicurezza e sicurezza di sé stessi. Chi di solito possiede denaro sembra più sicuro di se stesso. Sembra più forte. Si muove nella società più facilmente. Può avere una macchina più bella/una casa più bella/dei vestiti più belli e questo può farlo sentire più sicuro di sé. Può permettersi più cose, quindi ha più scelte e di nuovo questo può influire sulla sua autostima.

Tante persone che non possiedono denaro, in realtà non vogliono il denaro in sé, ma quella sensazione di sicurezza che queste persone hanno. Vogliono sentirsi sicuri di se stessi e pensano che solo quando avranno soldi questo succederà. Vogliono essere più felici e pensano che solo quando avranno soldi questo succederà, ma in realtà non è così perché non sono i soldi a darti questo quanto le tue capacità, quanto la tua reale fiducia in te stesso.

Se tu ora imparassi a fare soldi e ne faresti tanti e per chissà quale ragione li perdessi tutti, non perderesti anche la fiducia nella tua capacità di farne altri e di conseguenza non perderesti neanche la fiducia in te stesso perché sai cosa devi fare, perché l’hai già fatto.

Credere in se stessi è molto più valoroso dei soldi e la fiducia in se stessi non può essere comprata. Quella è una falsa sicurezza di sé.

 

I soldi e la felicita’

soldi e felicità

“I soldi non danno la felicità!”

A volte chi cerca soldi non cerca solo sicurezza di sé, ma anche felicità e chi spera di trovarla nei soldi sta facendo un grosso sbaglio perché non la troverà. L’ho fatto io stesso e per molto tempo ho pensato che quando avrò fatto i soldi che mi servono sarei stato felice. Non è stato così.

Ho imparato che la mancanza di soldi genera infelicità e a volte anche tanta, TANTISSIMA, ma che non è vero il contrario e cioè che l’abbondanza di soldi genera felicità. No. Sono ben altre le cose che generano la felicità. L’abbondanza di soldi ti da una qualche forma di tranquillità, ti toglie delle preoccupazioni che altrimenti potrebbero anche rovinarti la vita, ma avere soldi non da gioia.

Voglio essere molto chiaro qui. Non sto dicendo che i soldi non servano. I soldi servono e sono molto importanti perché senza (senza poter comprare il pane, pagare l’affitto ecc.) si è infelici/preoccupati/stressati ecc., ma ciò non significa che quando li hai sei felice, ma solo più tranquillo/meno preoccupato/meno stressato (forse). Per qualcuno questa potrebbe essere una ragione per essere felice, ma non sto parlando di quella felicità io.

 

“Non ho soldi” e’ una scusa

non ho soldi è solo una scusa

“Non ho soldi” è solo una scusa che invochiamo per non fare tante cose. Tante volte diciamo che non abbiamo soldi per viaggiare. Tante volte diciamo che non abbiamo soldi per iniziare un’attività in proprio. Tante persone non iniziano un’attività di Network Marketing dicendo “Non ho soldi”. A volte si invoca la scusa “non ho soldi” anche per non essere felice. Vi rendete conto?

Ci piace tanto viaggiare, ma non viaggiamo “perché non abbiamo soldi”. Prendiamo questo esempio del viaggiare. Quando è stata l’ultima volta che siamo andati a visitare una città vicino alla nostra e che non abbiamo mai visto, una città che magari nasconde dell’arte o dei bei paesaggi? Perché dobbiamo andare in qualche paradiso tropicale per forza? Perché non fare dei viaggi più economici e stare bene tornando a casa anche lo stesso giorno con dei bei ricordi nella mente? Perché non alimentare la nostra voglia di viaggiare in questo modo per trovare la motivazione per lavorare di più, per trovare un modo per fare più soldi? Perché rinunciare? Perché dire “non ho soldi” per viaggiare?

All’inizio dell’articolo abbiamo detto che il problema non sono i soldi, ma noi. Abbiamo provato a informarci e a formarci ogni giorno per diventare delle persone più capaci e più valorose da questo punto di vista in modo che qualcuno sia disposto a pagarci di più? Abbiamo provato a sviluppare le nostre capacità, i nostri talenti, le nostre inclinazioni e utilizzarle al meglio per migliorare la nostra situazione economica, per vendere noi stessi o qualcosa che solo noi possiamo fare in quel modo? Abbiamo rinunciato a cose futili come la televisione per leggere e per studiare?

 

“Non ho soldi” lo dicono i poveri che resteranno per sempre poveri

i poveri diventano sempre più poveri

Secondo me “non ho soldi” significa “non ho coraggio”, “non voglio imparare cose nuove”, “non voglio assumermi più responsabilità perché mi piace di più lamentarmi”. Chi di solito dice che non ha soldi non ne avrà mai.

I poveri resteranno sempre poveri perché la loro povertà non è nelle tasche, ma nella mente o nel cuore. Non vogliono cambiare. Ci sono tanti poveri che sono diventati ricchi e che hanno imparato a non dire più “non ho soldi”. Magari dicono “Non ho soldi momentaneamente, ma presto ne avrò perché lavoro come un pazzo e faccio tutto quello che posso e niente mi potrà fermare.”

Tanti dicono che non hanno soldi per la loro formazione. Il libro L’opportunità, considerato da tanti lettori di questo blog uno dei migliori strumenti per migliorare se stessi e la propria attività di Network Marketing (e quindi per guadagnare di più in questo business) non viene comprato da qualcuno perché dice “non ho soldi”. Qualcun altro dice “Se pensi che la formazione sia cara, pensa a quanto costa l’ignoranza.

Io penso che la povertà sia una scelta.

 

Conclusione

Quello che voglio trasmettere in questo articolo è molto semplice: Tutto dipende da te e tu sei l’unico responsabile di tutto, soprattutto della tua situazione economica perché da quella dipende la tua sopravvivenza e la tua tranquillità. La formazione gioca un ruolo critico in tutto questo. Se non sai come fare, devi imparare. Punto. Niente cambierà se tu non cambierai.

La tua felicità sarà influenzata dalla tua situazione economica. Se questa sarà negativa, molto difficilmente potrai fare le capriole dalla felicità, ma non le farai neanche se avrai soldi. La gioia deriva da altre cose, molto più piccole che, se non le vedi anche senza soldi, non le vedrai mai. Se sei una persona infelice, sarai infelice anche quando avrai soldi.

La tua sicurezza di te è l’elemento più importante in assoluto e questa si sviluppa nel tempo, con pazienza, avendo il coraggio di inseguire i propri sogni e realizzando piccole conquiste ogni giorno, senza badare troppo a quello che dice la gente. Più andrai nella direzione dei tuoi sogni, sbagliando e imparando, più inizierai a credere in te stesso e quando questo accadrà, quando vedrai che sei riuscito a realizzare certe cose… NIENTE TI POTRA’ PIU’ FERMARE!

 

80 Comments

  1. Ancora non ho letto l’articolo…seguo il consiglio e scrivo…cosa sono i soldi…un mezzo per raggiungere la felicità…Ipocrita chi dice che i soldi non fanno la felicità…chi è felice di vedere un mazzetto di bollette da pagare e non avere i soldi per farlo, chi è felice di avere l’auto parcheggiata perchè non può permettersi l’assicurazione o di fare benzina…
    Vero, magari non sono tutto nella vita, ma fanno stare decisamente meglio…

  2. come suggerito prima di leggere voglio scrivere il mio commento riguardo i soldi. per me i soldi sono davvero importanti, sicuramente non sono l’unica cosa che rende felice una persona, c’è anche la salute, la famiglia, e tantissime altre cose, ma mi sento di dire che i soldi hanno il loro ruolo, senza i soldi al mondo d’oggi non ci si può neanche curare, e parliamoci chiaro senza soldi anche le più “belle” coppie, le più “belle” famiglie vanno sempre incontro a litigi,sia ben chiaro che con questo non dico che le famiglie che stanno bene economicamente non litigano.
    E adesso leggiamo l’articolo….

  3. Personalmente starei bene senza soldi. Però mi piacciono le cose che con i soldi vanno acquistate, e spesso sono anche molto costose.

  4. Tutto giusto, ma trovarsi a 64 anni senza lavoro e con quasi nessuna possibilità di trovarlo, dopo aver assaporato la gioia della tranquillità economica, lo trovo tristissimo e frenante a qualsivoglia ricerca di un’attività:sei ormai fuori di tutto e questo tideprime ancora di più.

  5. Come si fa a dire che non siano importanti….ma è altrettanto vero che ti danno la serenità, la felicità è un’altra cosa.

  6. I soldi non sono altro che pezzi di carta ritagliati in varie dimensioni se andiamo a vedere bene, però questi pezzi di carta ci permettono di fare delle cose che ci piace, e senza questi pezzi di carta non si può far nulla al giorno d’oggi.

  7. purtroppo mi fermano molto, perchè mi piacerebbe frequentare a più corsi di formazione investire di più sulla mia attività

  8. come consigliato ancora non ho letto l’articolo. si dicono che i soldi non portano la felicità pero per come la penso io ti tolgono tanti problemi e anche lo stress non dico di avere tanti abbastanza almeno da vivere decente.

  9. Che stronzata di articolo! I soldi fanno la felicità, altrimenti io non starei qui a esprimermi su Internet ma con qualche bella ragazza in giro per la città. Puoi avere bellezza, giovinezza, ma senza soldi ormai non puoi nemmeno uscire di casa. Quindi i soldi servono, altrimenti esci fuori di testa, anche perché vedi gli altri che possono andare e fare ciò che vogliono e con chi vogliono. Mentre tu senza soldi stai sempre li a rosicare….ergo articolo di una ignoranza abissale! Magari chi l’ha scritto, prende lo stipendio comodamente e filosofeggia con queste cazzate.

  10. No! ..Alle tue domande:”Sono davvero i soldi il grande problema della tua vita? , “Sono davvero i soldi ciò che ti tiene bloccato e forse infelice?”, rispondo: “NO! Il grande problema della mia vita (evidentemente ancora non risolto, nonostante i miei sani e numerosi sforzi!) NON SONO I SOLDI, MA SONO IO!”. Io e (evidentemente) i miei schemi mentali ‘non idonei a vedere’ e a risolvere la questione, io e i miei pensieri non ‘in linea’ con questi; quindi, io e le mie errate convinzioni e (di conseguenza) le mie abitudini di vita che ne derivano. Sono queste, secondo me, le cose che mi impediscono (ancora x il momento) di avere e godere quello che, in realtà, è/sarebbe già oggi a mia piena disposizione!”. Ma non so ancora bene COSA FARE al riguardo…ma forse sarebbe + corretto dire COSA NON FARE (PIU’) al riguardo. Per favore, illuminami tu! Grazie, Claudio

  11. I soldi non ti rendono felice ma di sicuro offrono sicurezza a chi li possiede, questo è innegabile. Non serve essere milionari, ma guadagnare quel che basta per condurre una vita dignitosa e senza pensieri di natura economica.

  12. a me servono perchè non ne ho mai avuti e se solo li avessi potrei evitare certi dispiacere e riprendere a vivere come prime e anche rendere più tranquilla la mia ragazza…

  13. sarebbe bello averne. mi permetterebbe di fare un sacco di cose che al momento non posso permettermi, coltivare un sacco di passioni come la fotografia, fare corsi vari, accedere all’istituto inaccessibile ora per me, economicamente parlando..sarebbe sarebbe…ma chissà

  14. Si potrebbero dire tante cose sui soldi…..Vero che i soldi da soli non fanno la felicità ma essere senza è veramente brutto.Purtroppo in base al nostro vissuto abbiamo un’opinione diversa riguardo ai soldi.Purtroppo quando ero piccola di soldi in casa ce n’erano veramente pochi ma la frase che mi risuonava nelle orecchie era quella di mia mamma che diceva”A me i soldi fanno paura”.Forse è per questo che non ne aveva? A me invece fa paura non averne di soldi …..

  15. Apparentemente i soldi sembrerebbero uno dei grandi problemi della nostra vita,in realtà penso che essi siano invece la conseguenza sei nostri pensieri in merito ad essi e ai nostri pensieri di noi stessi. Nel momento in cui ci liberiamo dei nostri limiti arrivano di conseguenza anche i soldi!

  16. ad essere sincero spesso si mi e’ successo di essere giu’ perche’ non posso permettermi di spendere denaro per fare determinate cose….cio’ che intendo e’ che molto spesso come mi tocca “tirare la cinghia” come si dice dalle mie parti e fare delle rinunce causa mancanza di fondi….si secondo me la sua imortanza ce l’ha il denaro anche se non e’ tutto e questo si sa’.

  17. Se non hai soldi non puoi invitare un amico ad andare a mangiare una pizza (non intendo avere i soldi per offrirla all’amico, ma non averli nemmeno per pagare la tua.) E’ quello che sto vivendo io, i soldi mi stanno servendo per pagarmi i debiti e non me ne restano per andare a mangiare una pizza cosi rifiuto gli inviti e piano piano gli amici si sono allontanati. Cosi, la domenica mattina con il sole mi tocca restare a casa a guardare dalla finestra la bellissima giornata di sole. Perchè se esci per fare una passeggiata devi mettere la benzina ma io i 10 euro che ho in tasca devo tenermeli per andare a lavoro. Quindi secondo me i soldi servono anche per tenere le relazioni, nel senso di andare al cinema, mangiare una pizza, ecc. con gli amici.

  18. I soldi non sono tutto, ma aiutano parecchio!

  19. Molto bello avere soldi e soprattutto l’essere pronti ad avere soldi altrimenti la strada porterebbe sempre all’insuccesso e all’infelicità!
    Quindi,a mio parere,la bellezza di possedere una grossa somma di guadagno deve essere parallela alla formazione personale!
    Un guadagno meritato in modo da dare il giusto valore alla ricchezza.

  20. Salve a tutti… secondo me i soldi nella vita sono essenziali purtroppo.. perchè senza di essi non puoi comprarti nè da mangiare se hai fame e nè medicine per curarti se stai male..non se ne può fare a meno..

  21. per me i soldi sono solo uno strumento.
    cio che mi rende felice e’ la soddisfazione di raggiungere un obiettivo nel lavor, alzarmi al mattina ed essere contenta di quello che faccio.
    I soldi servono per vivere, ma non sono loro che mi danno soddisfazione.

  22. ora il mio problema sono davvero i soldi e se non avessi trovato uno sponsor che acquistasse il pacchetto iniziale, ora non avrei avuto neanche la possibilita’ di mettermi in gioco. ma e’ difficile andare avanti con 80 euro in tasca e nessuno,perche’ solo al mondo, per essere sempre positiva e farcela. quindi , avolte, e’ una obiezione vera ed e’ un grosso ostacolo.

  23. Molto intressante vorrei ricevee piu informazioni e questo articolo se per favore potreste mandarlo via email Graz ….

  24. credo che sia un fattore determinante il denaro.spesso cresciamo condizionati a credere che il denaro è all’origine di tutti i mali,il denaro rende avidi e cosi via…in realta’il denaro è importante nella stessa misura di come lo è un genitore un fratello,un amico…quindi ne potreste fare a meno?penso proprio di no.a chi mi dice spesso che il denaro è del diavolo rispondo ironicamente:avete ragione!!senza di esso si finisce all’inferno!!

  25. IO OOOODIO I SOLDI

  26. E’ possibile che il problema sia nella nostra mente ma è sicuramente vero che il fattore denaro e’ essenziale.se il problema siamo noi…senza soldi c’è un problema nel problema.come faccio a crescere,parlare con la gente,istruirmi se non ho un € in tasca?a volte il denaro conta più del 50’/. Mi sforzo di pensare positivo ma quando non riesci più a pagare le bollette pensi che manca qualcosa

  27. Personalmente ho attraversato diverse fasi della mia vita passando dalle spese folli alle ristrettezze totali in cui veramente dovevo stare attenta al centesimo di spesa in piu…. e sono giunta alla seguente conclusione … che non danno la felicita ma pagano i conti.. ossia eliminano stress e rendono la vita piu facile sta poi a noi cogliere la reale essenza della vita la quale ovviamente non si compra da nessuna parte,,,

  28. Caro Alex,
    ritengo il denaro una fonte di energia indispensabile per la realizzazione di ciò che desidero
    In questa Vita, ogni cosa ha un prezzo,e fino ad ora la merce di scambio è il nostro benedetto denaro
    Viaggiare, casa, quotidianità, ecc…, tutto ha un costo e credo che quando ci sintonizziamo su cosa per noi vale la pena lottare per averlo, il denaro arriva a flotte 🙂

  29. Sono d’accordo con l’autore dell’articolo. Mi dispiace ma a molti di voi devo dare il voto 0.
    Abbiamo solo una vita, quindi indipendentemente da quali siano l nostre possibilità iniziali la parola d’ordine dev’essere entusiasmo, positività e voglia di fare.
    Solo con quest’atteggiamento possiamo sperare di far accadere qualcosa di buono.
    Buon day, Andrea.

  30. i soldi sono l espressione figurativa nella nostra societa dei meriti accumulati di una persona , chi a soldi è perche da un contributo alla comunita e la comunita lo ricambia con il denaro che e nel mondo lo strumento meritocratico .
    quindi i ricchi giustamente hanno soldi perche aiutano la societa , di conseguenza i barboni muoiono di fame perche la danneggiano .
    tutti secondo me possono , ma pochi se ne rendono conto ,
    e ancora meno accettano di doversi sacrificare per un obbiettivo.
    i soldi vengono da se , se si e bravi .
    se invece si cercano in modo diretto ossia voglio subito
    li si rimarra sempre poveri perche nessuno regala nulla.
    crea poi chiedi se sara qualcosa di ben fatto sara invidiato ,
    e se costruisci qualcosa che possa essere desiderato da altri
    tu sei ricco , comandi tu

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *