Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on 8 Gen, 2011 in Network Marketing | 2 comments

Perché non ho successo in Network Marketing (MLM)?

Perché non ho successo in Network Marketing (MLM)?

La maggior parte delle persone entrano a far parte di questo business e dopo un po’ mollano, dicendo che non funziona e altre scuse del genere!

Il fatto è che non è il business a non funzionare, sono loro a non funzionare e di solito falliscono per due ragioni:

  1. Non lavorano abbastanza
  2. Se lavorano e non raggiungono risultati, non fanno le cose giuste.

Direi che è abbastanza semplice, se non banale.

Il più grande problema del network marketing

problema network marketing

Di solito il più grande problema è il non lavorare abbastanza. Le persone entrano in questo business con grande speranza, contagiati dall’entusiasmo dei loro upline, e dalle probabilità di realizzarsi e diventare ricchi, ma non riescono a capire che anche questo, come qualunque altro lavoro, è un LAVORO.

Ha innumerevoli vantaggi che non sto a elencare di nuovo, però come tutti gli altri lavori richiede impegno.

Se non lavori abbastanza, è inutile che speri di raggiungere i tuoi obiettivi.

Se invece ti dai da fare, ma non ottieni risultati, allora non stai facendo le cose giuste. E cosa succede se continui a fare le stesse cose? Otterrai sempre gli stessi risultati.

Tutte le persone di questo mondo hanno dei punti forti (talenti e capacità) e dei punti deboli, cioè dei limiti. La cosa più intelligente è fare leva sui tuoi punti forti e cercare di eliminare le tue debolezze.

Cosa devi fare?

INDIVIDUARE IL PROBLEMA

individuare problema mlm

Come in qualunque altro campo della vita dove qualcosa non va avanti o non funziona, devi individuare cos’è che va e cos’è che non va.

Incontri abbastanza persone? Se è questo il problema, allora concentrati per risolverlo, trovando dei modi per avere più contatti. Se incontri abbastanza persone ma stai facendo fatica a trasformarli in clienti o potenziali partner, allora forse il tuo approccio non funziona.

Forse parli solo tu, senza ascoltare mai cosa dice il tuo interlocutore. Forse stai facendo pressione cercando di convincerlo che il tuo business è il migliore che esiste e che da nessuna parte potrà mai fare tanti soldi come con te, o che i tuoi prodotti sono i migliori.

Come dice Chris Brogan, esperto di Marketing: “La verità è che se sei costretto a dirmi che sei il migliore, allora significa che non lo sei. Se devi scrivere che hai vinto dei premi, allora hai paura che io non sappia che sei bravo. Se vendi il “non so cosa” migliore del mondo, allora smettila di parlarne! Dimmi come posso usarlo per diventare una superstar!

Forse ti proponi come un venditore invece che come un consulente. La gente odia i venditori.

Se invece le persone aderiscono ma non vanno avanti, presta attenzione a che tipo di persone stai reclutando, se hanno la motivazione necessaria per andare avanti, o se stanno soltanto cercando un metodo per diventare ricchi in fretta, cosa che come saprai è impossibile. Oltre a questo, aiuti i tuoi downline, insegni loro cosa devono sapere?

Conosci abbastanza bene i tuoi prodotti? In che modo potrebbero migliorare la vita dei tuoi clienti? Sai perché sono migliori rispetto alla concorrenza?

Conosci abbastanza bene il tuo piano marketing? Sai quali sono i passi che devi fare per raggiungere i tuoi obiettivi?

NON DARE LA COLPA AGLI ALTRI

incolpare gli altri non serve a niente

Questa è una cosa molto importante, che di solito porta al fallimento in qualunque campo della vita. Se incolpi gli altri dei tuoi problemi, nessuno li risolverà per te. L’unico che li può conoscere e agire per risolverli sei tu. Assumersi la responsabilità è uno dei principi chiave del successo in qualunque cosa.

Anche se il mondo non è così roseo, e le persone non sono tutte meravigliose, e se sei in una situazione che fa schifo e anche se tutto questo è colpa di qualcun altro, non cambia proprio niente.

Se vuoi che qualcosa cambi, devi essere tu ad agire.

NON RIESCI AD INDIVIDUARE IL PROBLEMA?

Lascia il tuo orgoglio da parte e chiedi aiuto a qualcuno che è più bravo di te. Chiedere aiuto non è un segno di debolezza, ma di intelligenza. Se chiedi aiuto a qualcuno gli fai un complimento. Presta attenzione ai consigli e poi fa la cosa più importante:

AGISCI!

2 Comments

  1. Tutto vero !!!!nel secondo punto può rientrare anche il fatto
    Che stai lavorando senza credere in quello che fai, se non ami e non credi
    Ciecamente nel progetto non si realizzerà. Se non lo riesci immaginare non accadrà
    nemmeno.

  2. E’ tutto verissimo!
    Spesso non ci lavoriamo abbastanza!!

Trackbacks/Pingbacks

  1. L'approccio sbagliato nella vendita e nel Network Marketing MLM | Info Network Marketing - [...] il successo e i guadagni non possono essere assicurati, questi dipendendo in gran parte dall’impegno del partner. Ti chiedi…

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *