Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on 17 Gen, 2011 in Leadership | 0 comments

Mantenere clienti e partner in Network Marketing

Succede che anche le persone che iniziano bene un’attività di network marketing alla fin non realizzano chissà che cosa. Perché?

Perché falliscono nel mantenere i clienti e i partner cioè il business!

perdere cliente

Cosa significa?

Chi fa network marketing di solito lo fa perché è un attività che richiede spirito imprenditoriale, dove puoi decidere esattamente quando, quanto e dove lavorare oltre a quanto guadagnare. Essendo così indipendenti, le persone spesso si danno da fare ottenendo molti appuntamenti, vendendo e reclutando abbastanza persone.

Il problema è che riuscire a trovare clienti e reclutare partner è solo una parte del business. Mantenerli è un’altra parte, ed è importante quanto la prima.

Per cui non basta trovare tante persone. Affinché diventi una rendita, quelle persone devono diventare clienti fedeli e partner che lavoro e si danno da fare. È inutile che entrano se dopo un po’ mollano.

Per avere successo devi creare delle fondamenta al tuo business; devi creare delle relazioni con i tuoi clienti in modo che tornino da te la prossima volta quando avranno bisogno di un prodotto come il tuo. Devi anche aiutare le persone che recluti cosi rimangono e non se ne vanno.

Mantenere un cliente è più facile che perderlo e trovarne un altro. Anche mantenere un partner è più facile che perderlo e trovarne un altro. È inutile darti da fare a trovare persone se non riesci a mantenere una relazione stabile con loro, in quanto questo business si basa proprio su questo, sulle relazioni. Più relazioni stabili crei, più guadagni.

Ma come fai a mantenere le relazioni?

mantenere clienti e partner

Le persone restano dove si sentono coinvolte e apprezzate e dove ottengono risultati. Se recluti qualcuno e lo lasci da solo, lo perderai.

I primi tre mesi nel network marketing

I primi tre mesi sono i più importanti per ogni partner, dato che è quello il periodo in cui capiranno se il business fa per loro oppure no. Quei primi tre mesi, sono la fase di transizione dall’essere esaltati ed entusiasti dell’opportunità ad essere capaci e sicuri di se, oppure frustrati e insicuri!

Questo ovviamente dipende dalla qualità dell’esperienza iniziale in questo campo. In questo periodo hanno bisogno di allenamento e ancora di più, di monitoraggio e supporto. Applaudendo i loro successi, aiutandoli ad alzarsi dopo i fallimenti e indirizzandoli sulla strada più veloce per realizzare qualcosa, creerai delle forti relazioni tra te e i tuoi partner, oltre al fatto che saranno produttivi.

Un potenziale partner di successo che non fa alcun ordine entro il primo mese e non recluta nessuno, potrebbe crearsi un idea negativa del business, ritrovandosi sulla strada sbagliata. Un tuo piccolo intervento prima che questo accada può salvarlo.

Cerca di essere presente più che puoi, senza però fare l’altro sbaglio fondamentale, cioè di occuparti solo dei tuoi partner, senza continuare a reclutare, né a vendere più.

Come ho detto all’inizio dell’articolo, riuscire a trovare clienti e reclutare partner è solo una parte del business. Mantenerli è un’altra parte, ed è importante quanto la prima.

Tu a quale ti dedichi di più?

0 Comments

Trackbacks/Pingbacks

  1. Obbiettivo Benessere – Fisico ed Economico » Blog Archive » Articoli Network Marketing: Leadership - [...] Mantenere Clienti e Partner in Network Marketing [...]
  2. Obbiettivo Benessere – Fisico ed Economico » Blog Archive » HOME PAGE – Articoli e Risorse sul Network Marketing - [...] Mantenere Clienti e Partner in Network Marketing [...]

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *