Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on 22 Mar, 2014 in Coaching | 2 comments

Il compromesso per il successo – by Holton Buggs

Il compromesso per il successo – by Holton Buggs

Non vi nascondo che Holton Buggs sta diventano la mia più grande risorsa di motivazione, ispirazione, tecnica e soprattutto modo di pensare. Se è il networker più pagato al mondo ci sarà una ragione. Per quello ho deciso di studiare quello che dice, imparare da lui, applicare e condividere anche con voi ciò che ho imparato.

Non ho dormito stanotte, ma non lo direste mai perché sono così carico di energia, così ispirato, che anche se tra qualche ora sarò a pezzi, so che oggi sarà una giornata stupenda. Ieri sera ho fatto un piccolo evento a casa mia con dei miei partner, dopodiché sono uscito a bere qualcosa insieme a loro. Sono tornato a casa per le 2 di notte e prima di andare a dormire, ho fatto “lo sbaglio” di digitare il suo nome su YOUTUBE.

E’ lì che ho passato tutta la notte, circondato da fogli di carta per prendere appunti, come lui insegnava a Roma due anni fa quando l’avevo visto per la prima volta: “Studiate le persone di successo e fatte quello che hanno fatto loro. PENSATE COME LORO” e infatti quello che oggi voglio condividere con voi è un pensiero straordinario che forse la maggior parte di noi non abbiamo mai preso in considerazione seriamente e che è VITALE per il successo in questa industria. Questo pensiero è:

 

A che cosa sei disposto a rinunciare per ottenere quello che vuoi?

Rispondete sinceramente a questa domanda adesso, senza continuare a leggere. Pensate al vostro obiettivo. Se non lo avete, uscite immediatamente da questo sito e smettete di leggere. Se lo avete invece, visualizzatelo e chiedetevi a che cosa siete disposti a rinunciare delle cose che ora avete nella vostra vita per poter realizzare poi quell’obiettivo? Quali sono quelle cose?

Scrivile ora su un pezzo di carta! Scrivi cosa realmente sei disposto a sacrificare per il tuo sogno. Scrivilo perché questo dovrà essere l’oggetto del compromesso per il successo. Dovrai rinunciare a queste cose!

Lo spiega anche lui in questo video che ti consiglio di guardare se conosci l’inglese. Se non lo conosci, leggi questo articolo fino alla fine perché questo pensiero molto probabilmente è ciò che ti manca per fare quel salto che hai sempre voluto fare, però ti avverto che forse ciò che stai per leggere non ti piacerà.

Holton prende come esempio di sacrificio, la cosa che meno si è disposti a sacrificare per il successo, la famiglia e dice:

“All’inizio, se vuoi realizzare obiettivi GRANDI non vi può essere un equilibrio perfetto tra lavoro e famiglia. Vedo gente che mi dice sempre: Devi essere bilanciato. Hai una famiglia. Hai un figlio. Il lavoro non è così importante. Il successo e i soldi non sono così importanti.”

Cosa ne pensate? Hanno ragione vero? Non si può sacrificare la famiglia per fare il diamante. Non si può rinunciare a certe cose. Siete d’accordo? Volete sapere qual è la sua risposta?

 

Il compromesso per il successo

“E’ davvero davvero difficile raggiungere un GRANDE obiettivo, senza perdere l’equilibrio di alcune aree della vita per un periodo di tempo molto breve. Quello che ho scoperto è che le persone che cercano di mantenere quell’equilibrio sempre, dal primo momento che iniziano l’attività, devono fare sempre un sacrificio e quel sacrificio lo faranno per tutta la vita.

Quello che io ho scoperto attraverso l’esperienza è che facendo quello che bisogna fare, perdendo l’equilibrio di alcune aree della vita per un periodo molto breve di tempo, posso fare in modo da permettermi l’equilibrio per il resto della mia vita ed è quello che ho fatto…

Ho detto a mia moglie e a mio figlio: non sarò il marito perfetto o il padre perfetto per i prossimi 6 mesi, perché potrei non essere sempre presente. Non sarò magari presente ad ogni tua partita, ma userò ogni ora della giornata per creare un futuro per noi.

Poi ho anche chiesto, cosa volete avere in cambio di questo sacrificio di 6 mesi? Poi l’ho fatto e ora viaggiamo insieme, andiamo insieme in posti esotici e facciamo tutte quelle cose che una famiglia vuole fare, senza alcun limite. ORA POSSO PERMETTERMI L’EQUILIBRIO!”

 

Che cosa possiamo trarre da queste parole?

Di certo possiamo dedurre che per raggiungere degli obiettivi importanti bisogna fare dei compromessi. Magari non tutti aspiriamo a guadagnare più di un milione e mezzo al mese nel giro di qualche anno, però anche se l’obiettivo è più piccolo, senza un compromesso, non lo si può raggiungere. Senza decidere a cosa siamo disposti effettivamente a rinunciare e poi rinunciarvi davvero, non potremo mai raggiungere quell’obiettivo.

Se non siamo disposti a rinunciare alla TV, alle conversazioni con gli “amici” negativi che ci possono tenere fermi, se non siamo disposti a rinunciare a Facebook quando questo non viene utilizzato per fare contatti, se non siamo disposti a rinunciare a qualche partita per andare ad alcuni eventi la sera insieme ai nostri partner, forse dobbiamo rinunciare ai nostri obiettivi e accettare la vita che viviamo adesso.

E’ inutile creare una frustrazione e illudersi che un giorno saremo indipendenti finanziariamente, se non siamo disposti a pagarne il prezzo. E’ inutile e perderemo anche la stima delle persone con cui parleremo dell’opportunità e che ci diranno di no, perché non potremo dimostrare di aver avuto ragione. Qualcuno diceva che se non sei disposto a lottare per le tue idee e per ciò che affermi, le tue idee e ciò che affermi, non vale niente. Non puoi presentare un progetto a qualcuno, se non sei disposto a portarlo a termine e a fare certi sacrifici, perché non lo raggiungerai mai.

 

Conclusione

Definisci ora l’obiettivo che vuoi realizzare nei prossimi 6 mesi, 12 mesi o 18 mesi. Non voglio essere io a dirti quale deve essere questo obiettivo perché solo tu sai cosa vuoi dalla tua vita, ma accetta una scadenza a questo obiettivo e chiediti quanto lo vuoi realizzare e poi che cosa sei disposto a sacrificare per raggiungerlo. Fai un elenco delle cose a cui rinuncerai e decidi già cosa farai con quel tempo/soldi/altre risorse che avrai grazie a questo sacrificio. FALLO ORA!

Se poi sei anche un ragazzo/una ragazza giovane, che non ha ancora grandi obblighi verso altre persone e hai iniziato questa meravigliosa attività, tu non hai alcuna scusa!

IMPARA A SPONSORIZZARE E FAI QUEL COMPROMESSO OPPURE MOLLA TUTTO. O ACCETTI SOLO LA VITTORIA PAGANDONE IL PREZZO SENZA NESSUNA SCUSA PER POI VIVERE UNA VITA DA CAMPIONE O NON PROVARCI NEMMENO. LASCIA PERDERE. NON FA PER TE!

Holton-Buggs “Questo è NetWORK Marketing.
Non è Netsto seduto Marketing.
Non è Netgioco Marketing.
Non è Netci sto pensando Marketing.
Non è Netun giorno lo farò Marketing.
QUESTO è NetWORK MARKETING!!!
…e molte persone si dimenticano proprio questo, che WORK significa  LAVORARE.
 TI DEVI FARE IL CULO!

Se hai deciso invece di fare quel compromesso, ti faccio i miei complimenti. Molto sicuramente raggiungerai i tuoi obiettivi. Se vuoi vedere Holton Buggs dal vivo e imparare direttamente da lui, che è il networker più pagato al mondo scrivimi in privato per maggiori informazioni perché i primi di aprile sarà in Italia.

2 Comments

  1. verissimo

  2. Io sacrifico tutto il modo di vivere fino a oggi

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *