Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on 21 Ago, 2012 in Coaching, Comunicazione | 8 comments

Network Marketing: Lavorare con il Cuore

Network Marketing: Lavorare con il Cuore

Ti piace il lavoro che fai? Quanto ti piace questo lavoro? Esiste qualche altro lavoro in questo mondo che se lo facessi ti renderebbe più felice, più soddisfatto e più fiero di te stesso?

Credo che queste domande sono tre delle domande più importanti che tu ti possa mai fare. Dato che il lavoro occupa gran parte del nostro tempo (nella maggior parte dei casi le persone lavorano 8 ore al giorno per 6 giorni alla settimana) scegliere il lavoro giusto non è una cosa che dovrebbe essere lasciata al caso.

Secondo Silvano Agosti lavorare 8 ore al giorno per 6 giorni alla settimana è “la cosa più pezzente che si possa immaginare!” Nel suo discorso egli afferma: “Come si fa a rubare la vita agli esseri umani? Pensa questi bastardi, che mi stanno rubando l’unica vita che ho… perché non ne avrò un’altra. Ho solo questa. E loro mi fanno andare 5 volte – 6 volte alla settimana e mi lasciano un miserabile giorno, per fare cosa? Come si fa in un giorno a costruire la vita?Clicca sul video sottostante per sentire tutto il suo discorso. E’ fantastico.

 

Cosa ne pensi tu?

Secondo me ha ragione. Nel suo discorso egli riassume il mio pensiero riguardo al lavoro tradizionale. Purtroppo la nostra società è evoluta in questo modo ed è per questo che credo che non possiamo lasciare al caso una scelta così importante per le nostre vite. Il Network Marketing ci permette di sfuggire a tutto questo.

Nell’articolo Come motivare le persone nel Network Marketing ho chiesto ai lettori di questo blog quali sono le ragioni che li hanno spinti a scegliere quest’attività. Non li ho influenzati in nessun modo e più di 45 commenti confermano che hanno fatto questa scelta per diventare liberi/padroni delle proprie vite e di se stessi. E’ questa la ragione principale che li ha spinti a diventare partner o a non mollare l’attività.

Non credo che la maggior parte di loro sperano di arrivare a guadagnare milioni di euro all’anno, ma vogliono solo essere liberi finanziariamente e non dipendere più da un lavoro che ci porta via tutto il tempo, quel poco tempo che abbiamo in questa breve vita per essere felici e goderci quello che ci circonda, indipendentemente che si tratti della nostra famiglia, della natura o di qualunque altra cosa.

Molte persone che sentiamo parlare ai meeting non affermano che stanno svolgendo l’attività del Network Marketing per guadagnare di più (perché alcuni di loro erano già benestanti prima), ma perché non avevano mai tempo per fare nulla.

A cosa servono i soldi, se non hai tempo per spenderli?

 

Perche’ le persone continuano a fare lo stesso lavoro?

odio il mio lavoro

Non so sinceramente come mai la maggior parte delle persone fanno dei lavori che non amano e continuano a farli per tutta la vita. Non so perché si lamentano e perché accettano questo tipo di vita che può essere cambiata solo da loro.

Forse perché non sanno che si può avere di meglio. Forse perché tante cose che vengono insegnate nell’industria del Network Marketing (come per esempio pensare in positivo, lavorare per obiettivi, lavorare in squadra, aiutarsi a vicenda) a loro non sono mai state insegnate.

Io già a 18 anni ero terrorizzato dal pensiero che avrei dovuto svegliarmi presto ogni mattina per andare a lavorare da lunedì a sabato e che avrei dovuto fare questo per il resto della mia vita. Forse ero terrorizzato da questo pensiero perché avevo iniziato a lavorare già a 14 anni mentre andavo anche a scuola e perché non avevo mai tempo libero (ne soldi) già a quell’età.

In fondo credo che non tutto il male viene per nuocere e che tante volte ci vuole un po’ più di sofferenza per fare certe scelte e per capire che tante persone intorno a noi possono essere nella stessa situazione. Quando si sta benissimo e non si vivono certe difficoltà non possiamo capire totalmente chi le sta vivendo. Se non siamo in grado di capire queste cose, come possiamo aiutare le persone? E adesso arrivo all’essenza di questo articolo che ho intitolato “Lavorare con il cuore”.

 

Cosa significa lavorare con il cuore?

lavorare con il cuore nel Network marketingLavorare con il cuore non significa soltanto fare qualcosa che ci piace. Quella è la prima condizione affinché la nostra vita non diventi una continua frustrazione vissuta ogni giorno. Se tu sei fatto per avere a che fare con le persone, di certo non è la cosa più bella del mondo lavorare come ragioniere in un ufficio, dietro ad una scrivania dove non entra nessuno oltre a te.

Se le tue capacità, se i tuoi talenti cioè tutto quello che tu possiedi dentro e che ti è stato concesso dalla natura affinché la tua vita sia più facile non vengono utilizzate e ciò che fai non si fonda su quelle capacità/talenti sarà molto difficile avere successo ed essere felici.

Lavorare con il cuore non significa solo questo, ma molto di più. Lavorare con il cuore significa avere a cuore le persone ed essere interessate nei loro confronti. Significa provare un interesse genuino verso le loro vite e verso ciò che è importante per loro. Significa voler bene alle persone e non vederle come oggetti da usare per arrivare ai propri obiettivi. Ho già parlato delle persone false e disoneste e che queste non avranno mai successo nel Network Marketing, ma ciò che voglio che tu capisca è qualcosa di molto importante.

Quando noi pensiamo al lavoro, pensiamo sempre a come fare soldi, a come monetizzare, a come fare per incrementare le entrate. Non pensiamo alle persone. Pensiamo magari “Quante persone devo far entrare nell’attività per arrivare alla qualifica di X?”, ma non a “Quali saranno i reali obiettivi di questa persona? Che problemi vorrebbe risolvere questa persona? Quali sono le cose più importanti per questa persona?” ed è qui che sbagliamo.

Non sto dicendo che chiunque faccia Network Marketing abbia questo approccio, ma per il modo in cui siamo stati abituati a lavorare quando pensiamo al lavoro, pensiamo in termini di numeri, in termini di quantità e non in termini di persone, non in termini di emozioni, non in termini di bisogni e desideri degli altri.

 

Quanto sei realmente interessato al bene del tuo potenziale partner?

quanto ti interessa il bene del tuo cliente

Se dovessi chiederti cosa vuole realizzare nella sua vita l’ultimo partner che hai sponsorizzato e quali sono i suoi valori più importanti, sapresti darmi una risposta abbastanza soddisfacente che se lui ti sentisse ci sarebbero abbastanza probabilità che dica: “Sì, il mio sponsor ha ragione. Voglio questo!

Se non sai la risposta a questa domanda, sappi che ciò che devi fare in questo momento è questo: conoscere il tuo partner e apprezzarlo per quello che è. Ti ha dato fiducia diventando partner. Non criticarlo mai. Non giudicarlo mai. Non mettere mai nessuna etichetta su nessuno di loro e cerca solo di capire come puoi aiutarlo. Chiedigli “Come posso aiutarti?

Prova per una settimana o un mese a non pensare più a niente di economico, a quante persone devi sponsorizzare, a come fare per monetizzare di più. Non pensare ai soldi. Pensa solo a conoscere le persone e a trattarle come se fossero gli individui più importanti che conosci. Vedrai un inspiegabile miglioramento nella tua attività di Network Marketing e anche nella tua vita.

 

8 Comments

  1. “Secondo Silvano Agosti lavorare 8 ore al giorno per 6 giorni alla settimana è “la cosa più pezzente che si possa immaginare!”.

    Ivanka Trump, figlia di Donald Trump, lavora più di 8 ore al giorno e spesso anche la domenica.

    Non è il tempo che lavori a renderti pezzente o meno, sono i sentimenti che provi mentre lavori a renderlo tale o meno. Chi dice che avere molto tempo libero da passare da pub a pub, o sdraiato ad abbronzarsi in spiaggia, sia più “entusiasmante e gratificante” di lavorare facendo più che più ti gratifica?

    Non siamo tutti uguali. L’importante è ciò che fai DEL tuo tempo, non ciò che fai NEL tuo tempo.

  2. Grazie per il commento Antonio! Io credo che importante è essere felici e a quanto pare la maggior parte delle persone non sono felici con il proprio lavoro

    Ivanka non ha bisogno di lavorare. La maggior parte delle persone DEVONO lavorano per guadagnarsi la sopravvivenza. Non è una scelta per loro. Devono. E’ MOLTO DIVERSO. E Ivanka fa quello che le piace avendo tutte le porte aperte, tutti i contatti dal padre. Anche questo è molto diverso.

    Io stesso lavoro più di 15 ore al giorno ogni tanto, ma quando non voglio farlo, non lo faccio. La maggior parte delle persone DEVONO farlo.

    E’ questo il punto del discorso. La libertà.

  3. Mi piace il tuo articolo e lo condivido appieno.
    Io chiamo LAVORARE, qualcosa che devi fare per forza per sopravvivere, tutto il resto per me è attività ed un uomo deve stare in attività nel percorso di vita, perchè l’attività è vita.

  4. Il lavoro più bello del mondo, Ti da LIBERTA di lavorare con chi vuoi Tu, quando e quanto vuoi Tu, dove vuoi Tu, aiutando amici (il Tuo gruppo diventerà un gruppo di amici) à crescere ed avere successo, che diventerà il TUO successo, crescita personale, sicurezza finanziaria ne un futuro sicuro,viaggiare e di avere anche il tempo e il denaro per potersi godere ciò che può offrire la vita!!!

  5. Sempre interessante quando c’è il “botta e risposta” tra due fondatori dei migliori siti di Network Marketing: Antonio e Alex.

  6. Grazie per l’apprezzamento, Michele! 🙂

Trackbacks/Pingbacks

  1. Obbiettivo Benessere – Fisico ed Economico » Blog Archive » Network Marketing: Lavorare con il Cuore (Coaching) - [...] http://www.infonetworkmarketing.org/coaching/network-marketing-lavorare-con-il-cuore/ [...]
  2. Obbiettivo Benessere – Fisico ed Economico » Blog Archive » HOME PAGE – Articoli e Risorse sul Network Marketing - [...] Network Marketing: Lavorare con il Cuore [...]

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *