Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on 26 Set, 2013 in Coaching | 3 comments

Come accelerare la tua attivita’ di Network Marketing

Come accelerare la tua attivita’ di Network Marketing

Da quanto tempo fai Network Marketing e che risultati hai ottenuto finora? Ci sono alcune persone che raggiungono qualifiche importanti in tempi molto brevi e altre che ci mettono molto di più. Altre ancora non le raggiungono mai.

Perché succede questo? Le ragioni possono essere varie: qualcuno lavora di più, qualcuno lavora di meno; qualcuno ha una formazione migliore mentre qualcun altro non ne ha affatto. La formazione e l’impegno determinano la velocità con cui si arriva al successo, quindi sono le uniche due variabili che contano davvero.

Zero formazione + Zero impegno = Zero risultati

Zero formazione + Poco impegno = Poche probabilità di avere risultati

Zero formazione + Tanto impegno = Molte più probabilità di avere risultati

Come possiamo vedere il solo impegno ci può permettere di arrivare al successo perché sbagliando di continuo, possiamo acquisire le conoscenze e soprattutto le competenze per svolgere un lavoro. Niels Bohr, fisico famoso, ha sempre detto che un esperto è colui che ha fatto tutti gli sbagli possibili in un determinato settore.

Buona formazione + Zero impegno = Zero risultati

Buona formazione + Poco impegno = Poche probabilità di avere successo

Buona formazione + Tanto impegno = Successo garantito

Perché tanta formazione e poco impegno non portano ad avere tanti risultati? Perché la formazione porta ad avere soltanto conoscenze e non ad avere competenze. Sapere cosa si deve fare non significa per forza saperlo fare. Si ha un buon punto di partenza, ma non si ha l’esperienza. Quindi l’impegno è la cosa più importante in assoluto. Messo insieme anche ad una formazione di qualità possiamo raggiungere risultati sorprendenti.

 

Come velocizzare il processo di acquisizione delle capacita’?

cronometro

Il Network Marketing è un’attività molto semplice. Non richiede di essere né degli scienziati, né dei fenomeni in una determinata area. Chi lo è, buon per lui. Sicuramente può raggiungere risultati più in fretta, ma chi non lo è, può raggiungerli in fretta soltanto se si focalizza a sviluppare le capacità di cui ha bisogno in modo progressivo.

Cosa significa? Significa che dobbiamo imparare a focalizzarci sulle capacità di cui abbiamo bisogno oggi e non andare a sviluppare (attraverso formazione e lavoro) capacità di cui avremo bisogno domani.

Per esempio, fare un corso sulla leadership è totalmente inutile se noi non abbiamo imparato come sponsorizzare. Perché dobbiamo sapere come guidare le persone, se non abbiamo una squadra da guidare? Perché dobbiamo perdere tempo oggi riempiendoci la testa di queste informazioni se non ne abbiamo bisogno oggi? Perché devo sapere come superare le obiezioni o come chiudere un contratto, se prima non ho imparato ad individuare i bisogni del mio potenziale partner?

La formazione giusta è quella che ci serve oggi. Andare a leggere libri che non sono la risposta ad un problema che abbiamo in questo momento è solo una perdita di tempo o se non lo è, è soltanto un modo per rallentare la velocità della nostra crescita. Vogliamo crescere in fretta o vogliamo avere tante conoscenze?

Per aumentare la velocità della nostra crescita dobbiamo avere focus, concentrandoci su ciò che dobbiamo imparare oggi e ignorando tutto ciò che dovremo imparare domani.

Di solito le persone si riempiono la testa di informazioni che non possono utilizzare immediatamente o che li confondono al punto tale da “paralizzarli”. Più cose sanno e più sono insicuri di quali cose devono fare perché non sanno quali siano quelle giuste. Ho già detto che il Network Marketing è un’attività molto semplice. Non serve complicarla.

 

Le regole

regole

Ci sono alcune regole da seguire se vuoi che la tua formazione acceleri la tua crescita invece che rallentarla. Queste sono:

  • Leggi libri/frequenta corsi solo ed esclusivamente se sono una soluzione ad un problema che hai adesso. Sai individuare i bisogni di un tuo potenziale partner per proporgli l’attività come una soluzione? Se non sai fare questo non devi sapere cose che ti servono dopo. Non devi sapere il piano marketing dell’azienda se non sai come iniziare una conversazione e come fare amicizia.
  • Leggi dopo aver lavorato, non prima. Se non hai nessun’idea su come tu debba sponsorizzare e se non sai qual è la sequenza delle fasi che devi attraversare per chiudere un contratto, ti consiglio di leggere la nostra guida, ma una volta fatto quello, devi fare pratica. Devi sbagliare per capire qual è il tuo punto debole e solo DOPO cercare delle risposte ad un tuo problema, non prima! Non inventarti problemi che non hai ancora.
  • Prendi le informazioni da fonti di alta qualità come i grandi leader e le persone che hanno attraversato quelle fasi del business che tu non hai ancora attraversato. Non seguire i consigli degli “amici morti di fame”.
  • Focalizzati su una sola cosa, ignorando volutamente il resto. Per un paio di giorni, non pensare più a chiudere contratti. Non pensare più a fare network. Impara a fare amicizia e a trovare i bisogni delle persone. Diventa un esperto dell’ascolto. Una volta che hai imparato a fare questo, prosegui e diventa un esperto dell’invito. Il tuo lavoro è soltanto quello di invitare le persone a valutare un’opportunità. Sai come si devono invitare in modo professionale, senza dare fastidio e senza bruciarti i contatti? Impara a farlo e solo dopo prosegui imparando come superare le obiezioni.
  • Leggi solo se hai un problema. Se sei bravo a invitare le persone a valutare l’opportunità, non cercare un modo migliore ancora per farlo. Concentrati sui muscoli deboli, su ciò che ti frena, non su ciò che funziona già.

Se ti dedichi all’attività in questo modo aumenterai la tua produttività incredibilmente perché imparerai ciò che ti serve in modo progressivo e non imparerai cose inutili a te oggi. La velocità della nostra crescita dipende proprio da questo: dall’immediatezza dell’utilità delle informazioni che troviamo come soluzione ai nostri problemi attuali.

 

Due leggi universali sulla produttivita’

produttività

Secondo la Legge di Pareto, 20% delle nostre azioni producono 80% dei nostri risultati. Ne ho già parlato e non voglio approfondire il discorso. Il punto qui è che ci sono delle attività che ci conviene fare di più. Fare più telefonate può portarci ad avere più risultati che andare a più meeting. Svolgere attività dove possiamo conoscere più persone può essere più produttivo che leggere e imparare a memoria il Piano Marketing.

Quali sono le attività che per te hanno prodotto più risultati? Concentrati su quelle attività e se puoi, cerca di delegare le altre ad altre persone, per fare ancora di più quello che ti rende di più.

Un’altra legge molto interessante è la legge di Parkinson che dice:

“Il lavoro si espande fino ad occupare tutto il tempo disponibile; più è il tempo e più il lavoro sembra importante e impegnativo.” – Cyril N. Parkinson

(oppure più semplicemente:)

“Più tempo avrai, più ne sprecherai.”

Sarai totalmente d’accordo che è proprio così, che se devi fare un lavoro e hai 8 ore di tempo ci metterai 8 ore e che se ne hai solo 6 ce ne metterai solo sei. A volte ce ne metterai solo 2. Molto probabilmente hai dovuto prepararti per degli esami universitario in tempi record e ci sei riuscito, anche se non ci credevi. In realtà possiamo fare molto più di quello che crediamo, ma dobbiamo sapere che abbiamo meno tempo a disposizione.

Se sappiamo di avere meno tempo a disposizione, la nostra motivazione cresce e di conseguenza siamo molto più produttivi. Quindi una cosa che possiamo fare per aumentare la nostra produttività è accorciare il tempo in cui dobbiamo fare qualcosa. Se tu sai che domani devi parlare con 10 persone dell’attività, cerca di farlo il prima possibile, magari entro mezzogiorno.

Mettiti la scadenza più breve che puoi per realizzare i compiti giornalieri, ma mettine una ragionevole e realizzabile, altrimenti rischi soltanto di frustrarti.

 

Conclusione

Il Network Marketing non è facile, ma è semplice. Bisogna seguire un metodo semplice e duplicabile e cercare di non complicarlo. Una volta capito qual è il metodo, dobbiamo leggere libri e fare corsi, solo ed esclusivamente se sono la soluzione ad un problema che abbiamo oggi.

Dobbiamo scegliere di imparare solo ciò che è immediatamente utile, altrimenti rallentiamo la velocità della nostra crescita acquisendo informazioni che ci possono confondere e persino paralizzare.

Per aumentarla invece, dobbiamo concentrarci sulle attività che rendono di più e avere una scadenza più breve per ogni obiettivo giornaliero.

 

3 Comments

  1. Grazie degli ottimi consigli…ogni articolo è ricco di principi fondamentali per avere successo nel network marketing…sono contento di poter assorbire e arricchire il mio bagaglio culturale grazie a voi…un abbraccio campioni!!!

  2. Grazie a te perché ci segui e per questo commento! Un abbraccio!

  3. un grazie a voi ,perchè avete sempre la risposta giusta per me !! ottimi consigli ,come sempre .

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *